Mutuo prima casa senza garanzie Unicredit

Confronta Mutui

Ottenere un mutuo prima casa senza garanzie è molto complicato ma non impossibile, in quanto alcuni Istituti di Credito vengono incontro a coloro che non hanno un reddito fisso e un lavoro a tempo indeterminato, naturalmente offrendo altri tipi di garanzie che in questa guida spiegheremo.

Perché cercare un mutuo prima casa senza garanzie

Ultimamente, complici anche le nuove normative sull’occupazione, trovare un lavoro a tempo indeterminato è una cosa quasi incredibile, in quanto a causa della crisi finanziaria ed economica nessuna società rischia più di assumere personale con contratti lunghi, preferendo contratti atipici e nel migliore dei casi quelli a tempo determinato, che però non offrono garanzie alle banche in materia di mutui perché finiscono molto prima della restituzione del prestito contratto.

Non occorre però scoraggiarsi e rinunciare del tutto, in quanto alcune soluzioni, anche se poche, ci sono, basta saperle cercare e soprattutto coglierle.

Una di queste è per esempio l’offerta Mutuo Progetto Lavoro di Unicredit, nata proprio per offrire dei mutui a chi non può contare su un lavoro stabile, ovvero ormai la maggior parte dei lavoratori italiani. Con questa iniziativa l’Istituto di Credito vuole per l’appunto venire incontro alla nuova tipologia di lavoratori che sostituirà nei prossimi anni i lavoratori a tempo indeterminato.

Il Mutuo Progetto Lavoro Unicredit

Lo speciale mutuo messo in campo da Unicredit è la soluzione ideale per tutti i lavoratori precari che non possono offrire alle banche tradizionali le garanzie che queste chiedono per rientrare del denaro dato in prestito.

Il massimo che si può richiedere sono 200000 euro, e occorre rispettare i seguenti requisiti:

  1. Avere non meno di 18 anni
  2. Avere un contratto di lavoro atipico o a tempo determinato
  3. Voler acquistare un primo immobile non di lusso

Per accedere al credito non è essenziale avere un garante, e le rate non hanno un tasso di interesse troppo elevato come spesso accade quando non si possono offrire garanzie.

Con questa particolare opzione anche i lavoratori precari potranno acquistare la prima casa o ristrutturare un immobile già in loro possesso, potendo beneficiare del fondo che ha istituito direttamente la banca.

Per sapere l’entità delle rate e il taeg, che cambia a seconda della quantità e della durata del finanziamento, è possibile effettuare una simulazione direttamente online attraverso il sito di Unicredit, inserendo tutti i dati richiesti.

Simulazione Mutuo Prima Casa Online Unicredit

La procedura di simulazione online è semplicissima ed è quindi accessibile a tutti.
La durata del prestito varia da un minimo di 5 a un massimo di 30 anni, e come ipoteca, in caso di impossibilità di restituzione del denaro, viene preso l’immobile acquistato o ristrutturato. L’importo erogato è infatti proporzionato al valore di mercato dello stabile nella misura del 70%. In pratica se si desidera acquistare un immobile del valore di 100000 euro la banca darà in prestito 70000 euro.

Mutuo prima casa senza garanzie Unicredit

Unicredit offre inoltre la possibilità di scegliere tra il tasso fisso e il tasso variabile, con un piano d’ammortamento che non può però superare i 20 anni in caso del tasso fisso.

Il tasso fisso permette infatti di scegliere ammortamenti per 5, 10, 15 o massimo 20 anni.

Con il tasso fisso il contraente conosce subito l’importo delle rate che dovrà poi versare per i prossimi 20 anni se non decide di estinguere il mutuo anticipatamente, in quel caso vanno rivisti tutti i conteggi che si sono fatti all’inizio.

Per quanto riguarda il tasso variabile, si può scegliere anche una durata di 30 anni, ma le rate, come ben si sa, saranno variabili e risentiranno dell’andamento dei mercati finanziari, sia in positivo che in negativo, in pratica a seconda del mercato la rata da pagare potrà salire (speriamo di no) o scendere.

A oggi è il caso di dire che i tassi variabili sono di gran lunga più convenienti di quelli fissi, ma nel mondo finanziario non vi è certezza. La scelta tra le due tipologie di mutuo senza garanzie che offre l’Unicredit è quindi nel rischio che si vuole correre, nonché nella durata, che è nel caso del tasso variabile di 10 anni superiore, cosa non trascurabile per chi non ha un impiego stabile e punta quindi a diluire nel tempo l’importo che si deve pagare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.